Il tiramisù è uno dei miei dolci preferiti perchè, tra l’altro, a base di caffè. Non a tutti però quest’ultimo piace, o peggio, c’è chi non possa berlo per questioni di salute. Come ovviare al problema per non rinunciare ad uno dei dessert al cucchiaio più apprezzati del nostro Paese? Semplicemente sostituendo il caffè con quello d’orzo. Ci avete mai provato? Personalmente nonostante continui a preferire di gran lunga la versione originale, trovo quella al caffè d’orzo una valida alternativa che soddisferà anche i più scettici!

Per la preparazione del tiramisù al caffè d’orzo basta sostituire alla ricetta tradizionale, durante la preparazione, delle buon tazze di caffè espresso, realizzate con cialde di caffè d’orzo magari mischiate a una piccola dose di decaffeinato.

Il risultato e il gusto è garantito!